Dear Karen

Dear Karen,
If you’re reading this, it means I actually worked up the courage to mail it, so good for me. You don’t know me very well but if you get me started, I have a tendency to go on and on about how hard the writing is for me. This, this is the hardest thing I’ve ever had to write.
There’s no easy way to say this so I’ll just say it.
I met someone. It was an accident, I wasn’t looking for it, I wasn’t on the make. It was a perfect storm. She said one thing, I said another. Next thing I knew I wanted to spend the rest of my life in the middle of that conversation.
Now there’s this feeling in my gut: she might be The One.
She’s completely nuts in a way that makes me smile, highly neurotic, a great deal of maintenance required.
She is you, Karen.
That’s the good news. The bad is that I don’t know how to be with you right now. And it scares the shit out of me. Because if I’m not with you right now, I have this feeling we’ll get lost out there. It’s a big, bad world full of twists and turns and people have a way of blinking and missing the moment, the moment that could have changed everything.
I don’t know what’s going on with us and I
 can’t tell you why you should waste a leap of faith on the likes of me. But damn you smell good. Like home. And you make excellent coffee, that’s got to count for something, right?
Call me.

Unfaithfully yours, Hank Moody

Cara Karen,
se stai leggendo questa lettera vuol dire che ho trovato il coraggio di spedirtela, quindi sono stato bravo. Non mi conosci molto bene ma se me ne dessi l’occasione inizierei a parlare per ore e ore di quanto sia difficile per me scrivere. Ma questa, questa e’ la cosa piu’ difficile che io abbia mai dovuto scrivere.
Non c’e’ un modo facile per dirlo, quindi lo dirò e basta.
Ho incontrato una persona. E’ stato un caso.  Non la stavo cercando, non ero a caccia. E’ stata la tempesta perfetta. Lei ha detto una cosa, io un’altra. E all’improvviso volevo passare il resto della mia vita in quella conversazione.
Ora ho questa sensazione nello stomaco. Potrebbe essere lei quella giusta.
E’ completamente pazza, in un modo che mi fa sempre sorridere. E’ molto nevrotica. C’e’ molto da sopportare.
Quella persona sei tu, Karen.
Ecco la buona notizia. La brutta e’ che non so come comportarmi con te e questo mi spaventa a morte. Perche’ se in questo momento non sto con te, ho la sensazione che non staremo mai piu’ insieme. Il mondo e’ brutto e cattivo, pieno di svolte tortuose. E le persone a volte si distraggono e perdono l’attimo. L’attimo che avrebbe potuto cambiare tutto.
Non so cosa succederà tra di noi, e non so spiegarti perche’ dovresti fare questo salto nel vuoto con uno come me. Ma cazzo, come  profumi di buono, sai di casa. E poi fai un caffè eccellente. Quello conterà pur qualcosa, no?
Chiamami.

Infedelmente tuo, Hank Moody.