La Destra?? La Sinistra??

In politica come nella guerra tutto vale. Quindi… sesso orale in cambio del tuo voto.
E’ la proposta "hard" di una candidata belga al Senato, Tania Dervaux.
Per essere precisi 40.000 rapporti orali a tutti coloro che si iscriveranno alla sua lista, NEE, disponibile online.
La bella Tania ha già pensato a tutto.
Le condizioni sono tre:
– uso del preservativo, che deve portare lui,
– tempo massimo 5 minuti e, per finire,
– l’iniziativa spetta a lei.
 Secondo i suoi calcoli potrà rispettare la promessa elettorale in 500 giorni, 80 "blowjobs"
al giorno fanno un totale di 40.000. Promessa mantenuta!

La proposta è partita dagli stessi elettori. Tania, preoccupata per la disoccupazione in Belgio,
aveva promesso 400.000 posti di lavoro. E per attirare l’attenzione degli elettori si era presentata
nuda e molto sensuale sul manifesto. Ma i votanti, insoddisfatti, le hanno rilanciato la palla.
Macché 400.000 posti di lavoro (jobs), piuttosto offrici 400.000 rapporti orali (blowjobs) e ti votiamo.
Ok accetto, rispose lei, ma togliamo uno zero: 40.000 rapporti orali per il voto.

Il NEE è un partito che fa campagna elettorale attraverso fotomontaggi e prendendo in giro gli altri politici. Tra i manifesti scottanti quello della Dervaux nuda con tanto di ali da angelo e lo slogan: I want you dello Zio Sam.

La lista di Tania è aperta a tutti e quindi è ovvio che lei, pur di ripettare l’impegno,
 è disposta, a spese del partito, ad andare in trasferta. E nel caso sorgesseso imprevisti,
no panic, la bella Tania aspetta i suoi elettori per la "sessione" orale su Second Life…

Further reading

Instagram feed

Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.Follow @matteoaiello