Assistenza VAS buongiorno

Matte vi odia tutti.
A prescindere che voi siate uomini, donne o bambini.
Matte vi odia.
call_center
In tanti mi hanno chiesto che fine avessi fatto, come mai non raccontavo più quelle storielle che, a detta di tutti, succedono solo a me.
Beh effettivamente la mia fucina di disgrazie si è un po’ alloffiata e comunque da un mese a questa parte, cioè da quando sono entrato in assistenza vas, mi sento sempre più scarico.
Adesso che il “rodaggio” è finito è ho capito come è l’andazzo, mi è tornata voglia di scrivere ma soprattutto di raccontare con che razza di gente ho a che fare dalla mattina alla sera. Ma andiamo con ordine, per chi non sapesse che cosa sono, i vas sono i servizi di valore aggiunto dei cellulari, quindi: mms, sms, wap, web, videochiamate, risponderie ecc..
Il mio obiettivo giornaliero è provare ad aiutare i clienti a configurare il loro telefono per usufruire dei servizi sopraindicati.
E fin qui tutto ok.
Purtroppo quello che leggerete da qui in poi non è frutto della fervida immaginazione di colui che sta scrivendo, ma ahimé sono tutti episodi di vita reale che possono capitare molto frequentemente durante le giornate lavorative.

“Assistenza vas buongiorno”
“Si salve volevo configurare il telefonino per andare su internet”
“Ma internet direttamente sul cellulare oppure utilizzandolo come modem attaccato al computer?”
“…………………………………………………………………”
“Pronto? Pronto?”
“………………………………………………………………… Che differenza c’è??”

“Assistenza vas buongiorno”
“Si ciao, volevo ricevere le mail sul cellulare”
“(..) Bene allora adesso deve inserire il suo indirizzo di posta elettronica”
“Ah, in che senso?”
“Nel senso che deve mettere il suo indirizzo per poi ricevere le mail”
“…………………………. Ah, ma io l’indirizzo mail non ce l’ho mica!!!”
“Mi scusi ma allora che cosa vuole configurare se non ha un indirizzo?”
“Ah, non credevo fosse obbligatorio….”

“Assistenza vas buongiorno”
“Si ciao, volevo usare il cellulare come modem per andare su internet”
“Ok, allora andiamo su Start, pannello di controllo”
“Si ok, allora io ho immagini e musica”
“No signora è andata su documenti, andiamo su pannello di controllo”
“Ok, allora ora ho floppy da 3,5, una C con due punti davanti e …..”
“Signora è andata su risorse del computer, vada su pannello di controllo”
“Ah ok allora vado su risorse del computer”
“……………. Si signora vada su risorse del computer e cerchi connessioni di rete”
“………………………………………………… Ehm, non lo trovo”
“Per forza bisogna che vada su pannello di controllo!!!!!!”

“Assistenza vas buongiorno”
“Volevo configurare il cellulare come modem”
“Ok, mi puo’ dire che sistema operativo ha sul computer”
“………………….. Lo volevo utilizzare come modem”
“Ho capito, ma che sistema operativo usa??”
“………………….. E’ gia attaccato con il cavetto”
“Benissimo ma che sistema operativo usa??? Windows, Mac, Linux??”
“……………………………………………………………….”
“Pronto???”
“……………………………………. Si…”
“Allora in basso a sinistra dello schermo ha per caso scritto start
oppure ha un cerchio con una finestra dentro?”
“……………………………………. Io ho risorse del computer”
“Sta guardando in alto. In basso che cosa ha?? Allora quando accende
il computer che cosa le viene scritto????”
“…………………………………………………………………… Alice”

“Assistenza vas buongiorno”
“Si buongiorno, volevo sapere come mai sul mio Nokia prima mi
veniva l’orologio digitale e ora mi viene proprio l’orologio con le lancette”
“Probabilmente perchè ha cambiato un tema”
“E come lo faccio a ricambiare??”
“Guardi è un servizio che non dipende da noi, comunque visto che è una
cosa abbastanza veloce glielo spiego subito. Allora andiamo sul menù
principale del telefono e andiamo su strumenti”
“……………………………………… Guardi non mi ci fa andare”
“Come non ci puo’ andare! Non la fa andare su strumenti”
“Eh no, come lo tocco mi dice, premere *”
“Ma bisogna che tolga il blocco tasti!”
“Eh ho capito ma se lei non me lo dice!!!!!!!!!”

“Assistenza vas buongiorno”
“Si ciao, volevo configurare il cellulare come modem”
“(….) Bene, ora clicchi su connetti”
“………………….. Non si connette”
“Che errore le da?”
“Nessun errore”
“Ma sul telefono non le viene scritto nulla?”
“E come faccio a saperlo?”
“Beh basta che legga sul display”
“Ah, allora un attimo, l’importante è che non cada la linea”
“Come che non cada la linea….”
“Eh si, il telefono ce l’ho ora all’orecchio e non vorrei premere
qualcosa di sbagliato”
“Ma mi scusi, il telefono non è collegato al computer?”
“Ma se fosse collegato al computer come farei a parlare con lei??”
“Signora ma lei vuole utilizzare il telefono come modem e non lo attacca?”
“Ah, ed è obbligatoria questa cosa?”

“Assistenza vas buongiorno”
“Si, ciao, ho fatto la promozione per andare su internet eppure non si è
mai connesso, ho chiamato prima ma mi hanno detto che i parametri
sono tutti corretti e che non è un problema di rete. Volevo sapere dov’
era il problema”
– Dopo 10 minuti di controlli –
“Signora da un punto di vista di configurazione va tutto bene, mi
puo’ leggere il punto di accesso che c’è sulla stringa del modem”
“Xbox.tim.it”
“Xbox????”
“Si, xbox”
“Guardi che il punto di accesso non è Xbox ma Ibox”
“…………………Ah, è che io nel centro commerciale dove vado sempre
sotto alla scritta Tim c’è scritto Xbox e pensavo che fosse una cosa
legata a voi”

“Assistenza vas buongiorno”
“Salve, mi hanno detto di chiamare da un altro numero e di chiedere
di controllare la stringa del modem”
“(….) Quindi se non c’è scritto nulla bisogna mettere questo codice:
+CGD quindi, Como, Genova, Domodossola…..”
“No no aspetti, mi arriva a Domodosso e poi non mi fa scrivere altro”

Queste sono solo alcune delle telefonate tipo che tutti i giorni mettono alla
prova gli ultimi brandelli del mio già malandato cervello. Vi lascio con
quella che in assoluto mi ha più segnato e che mi ha fatto capire che c’è
sempre di peggio al peggio.

“Assistenza vas buongiorno”
“Ciao, senti io ho un problema con la ricezione degli mms. C’è mia sorella
che mi manda le foto del suo bambino e fino a ieri tutto bene ma oggi me
ne ha mandate due e non me le fa vedere, mi dice di andare sul sito.
Come mai??”
“Guardi signora probabilmente dipende dal peso”
“………….. Ma stai scherzando spero. E’ un bambino, quanto potrà mai
ingrassare in un giorno!?!?”

Ricordatevi che mentre qualcuna di voi sta entrando in questo blog, io starò entrando dentro qualcuna di voi.

Spiacere è il mio piacere, io amo essere odiato
Nonostante tutto,
Matte continua ad odiarvi.

Cheers…

2 comments
  • ahhahahahaha! quanto mi sei mancato! ahahah
     
    poi dobbiamo parlare del Cavaliere Oscuro… intanto mi riguarderò Batman di Tim Burton con Jack…
     
    a Prestissimoooo

  • frensi con tutto il rispetto per burton e jack, ma dal 23 luglio sonopassati in secondo pian…..il cavaliere oscuro troppo avanti!!!!!!!!!!!
    MATTE LICENZIATI DIO CAROOOOOO

Further reading

Instagram feed

Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.Follow @matteoaiello