Bob Dylan – Blood on the tracks

Nella seconda puntata di Discopatia, quello che per me è il capolavoro assoluto del Miracolato, ovvero Bob Dylan.
Un Dylan inedito che mette in un disco tutto il suo dolore per la fine del matrimonio con la sua amata Sara (anche se non lo confermerà mai -ma lo confermerà il figlio Jakob-). Un disco che, secondo il mio umile e modesto parere, è di Robert Allen Zimmerman. Non di Bob Dylan. Un’umanità che probabilmente neppure lui pensava di avere.
Blood on the Tracks, da ascoltare e riascoltare.

Join the discussion

Instagram feed

Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.Follow @matteoaiello