Dopo Jimi, c’è Stevie. L’unico che poteva portare il blues in classifica negli orribili e orrendi anni ottanta. La monografia di uno dei più grandi chitarristi della storia.

Join the discussion

Instagram feed

Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.Follow @matteoaiello